presentazione

 

 

Info tecniche


Il dispositivo utilizza componentistica certificata ed è interamente costruito in Italia con i più alti standard qualitativi. La parte relativa ai sensori è contenuta all’interno del dispositivo, i sensori da collegare esternamente sono quelli relativi la temperature e l’umidità dell’aria e il sensore di velocità relativa.

Anche l’antenna GPS va collocata all’esterno del velivolo per una ricezione migliore del segnale.

 

 

LA STORIA

Il dispositivo nasce dall’Idea di Giuseppe G. Nucera, pilota di ultraleggeri e appassionato di meccanica e di elettronica, ed è stato realizzato con la collaborazione di Alberto Rossi, grande esperto e appassionato di elettronica, di automazione industriale e di velivoli RC.

L’idea originaria parte dall’esigenza di avere un dispositivo che controllasse alcuni parametri fondamentali del motore (numero di giri, temperatura motore e livello di carburante) attraverso l’utilizzo di semplici sensori collegati ad un PLC. Nel corso della sua realizzazione il progetto viene via via ampliato fino alla realizzazione di un dispositivo unico nel suo genere in grado di monitorare oltre ai parametri del motore anche i parametri di volo, lo stato di manutenzione del velivolo (con l’indicazione dei relativi intervalli di manutenzione), le check list prevolo interattive, e la funzione di registrazione di tutti i parametri misurati durante il volo da consultare a terra. Il dispositivo può anche contenere il libretto di istruzioni fornito dal costruttore in formato elettronico. Il NURO può anche comandare alcuni dispositivi di bordo direttamente dal display.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.